Il progetto

Dal 19 novembre 2023 è di nuovo possibile frequentare il Casale dei Cedrati, un edificio seicentesco situato al confine settentrionale di Villa Pamphilj in un una rientranza dell’Acquedotto Traiano Paolo. Oltre ad una caffetteria e un bookshop, all’interno del Casale sono presenti uno spazio per mostre e residenze d’artista e uno spazio polifunzionale per eventi culturali e laboratori. La programmazione di questi spazi avviene a partire da uno stretto dialogo con il tessuto associativo e la comunità locale. Inoltre, attorno al Casale si trovano un cortile e un giardino a disposizione per manifestazioni culturali e laboratori, con un’attenzione particolare rivolta alla cura e alla valorizzazione del verde. Sarà disponibile nei prossimi mesi il Centro di Documentazione della Villa quale strumento di archivio storico oltre che di partecipazione attiva da parte della cittadinanza al racconto del Parco.

Il Casale, che oggi si propone come un centro culturale aperto e vitale, ha però avuto un percorso travagliato. Restaurato all’inizio degli anni 2000 dalla Sovrintendenza Capitolina grazie a fondi del Giubileo, nel 2013 il Casale è stato affidato dall’amministrazione comunale tramite un bando pubblico alla Consortile Casale dei Cedrati, che vede la partecipazione condivisa della cooperativa sociale Linea d’Arte e CoopCulture. La Consortile Casale dei Cedrati  ha iniziato a operare nel dicembre 2015, ma nel giro di meno di tre mesi il Casale è stato chiuso per 7 anni a causa di una lunga e sgradevole vicenda amministrativa poi conclusasi favorevolmente per la Consortile.

Una volta riconfermata la gestione, La Consortile Casale dei Cedrati ha effettuato un ingente investimento per recuperare il Casale dallo stato di degrado e abbandono in cui versava. Il Casale è oggi (ri)aperto e oltre alla caffetteria e al bookshop, offre una ricca programmazione di attività culturali e laboratori.

Sostieni il Casale dei Cedrati

La strada per la piena rifunzionalizzazione del Casale e soprattutto dello Storico Giardino dei Cedrati è ancora lunga e il contributo di ciascuno è importante per il proseguimento di questo progetto collettivo.

Per supportare il Casale dei Cedrati di Villa Pamphilj e ripristinare la sua vitalità puoi:

  • Donare il tuo 5 x mille a Linea d’Arte Società Cooperativa / C.F./P.I. 05055371214 Tutte le donazioni saranno devolute al Casale dei Cedrati.


  • Supportare con una donazione a Linea d’Arte Società Cooperativa su una delle linee di intervento del Casale dei Cedrati.
  • Effettuare un bonifico intestato a:                                                                                                                                                                                                                                  

Linea d’Arte Cooperativa Sociale Integrata

Coordinate bancarie:

BPER Banca

IBAN IT 18 Y 05387 03410 000042858555

BIC BPMOIT22 XXX

Scopri il Casale e tutte le sue attività sul sito casaledeicedrati.it

Vuoi essere aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter.

Linea d’Arte

Cooperativa Sociale Integrata

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy. Cliccando su “Iscriviti” autorizzo il Titolare al trattamento dei dati inviati.